Tu sei qui: Focus e ambito Issues from 2005 to 2018 IJEGE 17 IJEGE 17 - Volume 01
Azioni sul documento

IJEGE 17 - Volume 01

Vai su di un livello
IJEGE 17 - Volume 01
Il monitoraggio di aree instabili o potenzialmente instabili è un’operazione necessaria ogni qualvolta non sia possibile rimuovere o mitigare con interventi di riduzione della pericolosità le condizioni di rischio associate al fenomeno di instabilità paventato. In questi casi, infatti il monitoraggio rappresenta un’azione di mitigazione molto importante, condotta utilizzando strumentazione e tecniche di indagine tradizionali. La strumentazione convenzionalmente utilizzata per il monitoraggio di versa
IJEGE 17 - Volume 01
Lo scopo della presente ricerca è quello di offrire un contributo al corretto impiego di materiali lapidei come materiale da costruzione attraverso l’utilizzo di nuovi dati. Secondo tale ottica, questa ricerca è stata orientata verso lo studio di rocce locali calabresi, utilizzate come materiali da costruzione, appartenenti al patrimonio architettonico regionale. In particolare, l’attenzione è focalizzata sulla provincia di Cosenza dove, sin dal XV secolo fino ai giorni nostri, la varietà litologica
IJEGE 17 - Volume 01
La previsione dei movimenti di versante e la progettazione di adeguate misure di mitigazione e protezione richiedono una profonda conoscenza dei processi fisici e meccanici che ne governano la propagazione. Tale conoscenza non può che derivare dall’esperienza, opportunamente interpretata e verificata mediante specifici modelli reologici. Con il termine di movimenti di versante si indica la mobilitazione e lo scorrimento lungo versanti di masse fluide e/o granulari per effetto della forza di gravità. D
IJEGE 17 - Volume 01
Nel panorama dei rischi naturali, le frane sismoindotte sono il risultato di un “effetto domino” poiché rappresentano effetti innescati da eventi (i terremoti) rispetto ad esse indipendenti. In tal senso, la loro probabilità di accadimento è più bassa rispetto a quella del terremoto che le innesca. Allo stesso tempo, la concatenazione di terremoto e frana può determinare effetti di danneggiamento ben più significativi di quelli associati ai singoli eventi (terremoto o frana), innalzando di consegu
Statistics